Come diventare uno chef Stellato Michelin

 

La Michelin Star è uno dei riconoscimenti più ambiti dagli aspiranti chef.

Sebbene sia vero che la Michelin Star è riconosciuta al ristorante, il credito è riferito allo chef responsabile della cucina.

Michelin, è la compagnia di pneumatici che creò la prima guida nel 1904 come mappa stradale per aiutare i motoristi francesi a localizzare facilmente i negozi di ricambio per auto, officine, alberghi e ristoranti. Gradualmente la guida si è evoluta come punto di riferimento di recensioni per moltissimi ristoranti in tutto il mondo. Oggi da la classificazione dei ristoranti in alcune città americane, in Giappone e Gran Bretagna.

Il riconoscimento Michelin arriva fino a massimo 3 Stars per il miglior ristorante. Una stella significa che il cibo servito in quel ristorante è eccellente per quella categoria. Due stelle significano che merita una deviazione e 3 stelle significa che vale la pena di farci una visita esclusiva.

Quindi, come si diventa uno chef Stellato Michelin?

  • Di certo il primo passo è di diventare uno chef! Si può frequentare un corso in una scuola culinaria di buona reputazione, dove imparare le basi ed entrare nel settore lavorando la propria carriera dal basso verso l’alto; da commi3, a commi2, a commi1, lavorando ad ogni diversa stazione della cucina passando da junior chef a senior chef fino a chef di partita. Segue nella scala gerarchica il sous chef e alla fine il capo chef. Un candidato amatoriale dovrà iniziare la carriera dal livello più basso come assistente, generalmente lavando i piatti e facendo i lavori più di base, lavorando la sua carriera verso l’alto fino a poter gestire la cucina.
  • Una volta diventati chef la passione e la creatività avranno il sopravvento. Come accostare e miscelare i sapori, come presentare i piatti, come pulire la cucina, sono tutti fattori che fanno guadagnare punti di fronte ad un ispettore Michelin.
  • Il fattore più importante al quale un ispettore da molto valore è la regolarità. Un ispettore Michelin, infatti, può visitare lo stesso ristorante più volte prima di decidere. Ogni volta che visiterà il ristorante, dovrà quindi avere la stessa esperienza impeccabile.
  • La freschezza e la qualità degli ingredienti sono di primaria importanza per l’ispettore Michelin. Queste accompagnate da tecnica di cottura, presentazione ed armonia dei sapori del piatto fanno decidere il merito designato.

Per qualificarsi alle stelle Michelin, il tuo ristorante deve trovarsi in una locazione coperta dalla mappa Michelin, se questo è il caso, il tuo viaggio inizia da quanto il tuo cibo sa farti riconoscere meglio degli latri, passando per la concorrenza locale, la critica e le riviste di cucina. Quando un campanello suona nell’orecchio di un ispettore Michelin, sarai visitato e quasi sicuramente senza saperlo. Quindi il tuo pensiero principale  deve essere quello di produrre un cibo di altissima qualità, usando gli ingredienti migliori e freschi e costantemente. E se sei fortunato un giorno, potresti ricevere una telefonata che dice: ”Bonjour, questo è (il nome) dalla guida Michelin, la stiamo chiamando per informarla che lei sarà incluso con 1 star nella prossima guida Michelin nella città di……”.

Chef Academy - London

La Chef Academy of London è stata fondata nel 2007 e da allora è leader nella formazione professionale di cuochi, pasticceri e ristoratori.
 
Prenota un appuntamento con uno dei nostri consulenti esperti per avere più informazioni.

Contatti

Chef Academy of London

Ufficio: 17 Hanover Square, Mayfair - London - W1S 1BN

Telefono: +44 (0) 203 857 4790

Email: info@chefacademyoflondon.com